Regina Viarum

Regina Viarum

La Storia dell’Azienda e il tradizionale amore per la coltivazione della vite inizia verso la fine del XIX secolo, per continuare e rafforzarsi intorno all’anno 1936, quando il capostipite della famiglia, Michele Maddalena, vignaiolo appassionato a tempo pieno, coltivava con forte dedizione, tenacia e peculiare esperienza i vigneti di famiglia posti alle pendici del monte Massico, da cui otteneva il suo amato primitivo il “Falerno” un vino destinato a soddisfare il gusto e le esigenze locali e tradizionali dell’epoca.

I titolari dell’Azienda Regina Viarum, già in possesso da antica data dei vigneti di famiglia, decidono nell’anno 1996, di regolarizzare con relativa denuncia al censimento e iscrizione dei terreni vitati nell’Albo dei vigneti per la produzione di vino a Denominazione di Origine Controllata “Falerno del Massico” primitivo.

La nascita della Cantina avviene per forte volontà ed autentica passione dei fratelli Maddalena, Elda e Pasquale, del nipote Michele e del genero Pasquale Angelino, quarta generazione della famiglia di vignaioli, i quali decidono anche di ammodernare e valorizzare i vecchi vigneti di famiglia attraverso un progetto che unisca alla fase di produzione anche la trasformazione e vinificazione delle uve prodotte in vino Primitivo di lodevole qualità, il Falerno. La successiva presentazione della Storica Azienda e quindi della Cantina, avviene con la nascita e l’uscita del suo primo Falerno del Massico Primitivo D.O.C. “Barone” Vendemmia 2003.

Vedi i prodotti di Regina Viarum